continua a leggere"/>

La raccolta differenziata porta a porta: un'iniziativa del Movimento per stimolare le amministrazioni locali - MoVimento 5 Stelle Fermignano

La raccolta differenziata porta a porta: un’iniziativa del Movimento per stimolare le amministrazioni locali

Nel maggio 2011, in occasione della pubblicazione di un bando da parte della provincia di Pesaro Urbino riguardante la concessione di partecipazione finanziaria a favore dei comuni del territorio provinciale per promuovere ed incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti urbani ed assimilati, il MoVimento si è attivato per sensibilizzare l’amministrazione comunale di Fermignano. Lo abbiamo fatto inviando una lettera aperta al sindaco, alle giunte e ai capigruppo consiliari:

 

LETTERA APERTA AL SINDACO DEL COMUNE DI FERMIGNANO
ALLA GIUNTA
e p.c. AI CAPIGRUPPO CONSIGLIO COMUNALE

Egregio Signor Sindaco,
vorremmo esporle alcune considerazioni in merito alla Delibera di Giunta Provinciale N.116 del 06/05/2011 avente in oggetto la partecipazione finanziaria della Provincia di Pesaro e Urbino a favore dei comuni del territorio provinciale per l’incremento e la promozione di iniziative rivolte alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.
Come si evince dai dati raccolti dalla Provincia, le iniziative intraprese negli anni passati per l’avviamento di una serie di attività per la realizzazione di servizi innovativi di raccolta differenziata nel territorio, hanno prodotto una crescita insufficiente della percentuale di raccolta differenziata misurabile sull’intero territorio provinciale, passando da circa il 16% nel 2005 al 28,07% nel 2009 (secondo le elaborazioni effettuate dall’ARPAM in 44 comuni su 60 la raccolta differenziata dei rifiuti urbani nel 2010 è al 36,64%). Percentuali ben al di sotto della soglia minima del 65% imposta dal Decreto Legislativo n.152/2006 la cui non ottemperanza entro il 31 dicembre 2012 implica:
Il tributo detto ecotassa di 20 euro a tonnellata di rifiuti urbani e assimilati conferiti a discarica;
Addizionale del 20% in caso di mancato raggiungimento del livello previsto dalla normativa;
Mancata riduzione del tributo in proporzione relativa al superamento degli obiettivi di RD;
In sintesi la Provincia di Pesaro e Urbino sulla base degli obiettivi posti dalla legislazione nazionale e dalla  programmazione regionale, pubblica un bando per l’assegnazione di contributi finanziari (€. 75.000,00) a favore dei comuni della provincia, per l’incentivazione o l’ottimizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti urbani ed assimilati, individuando nella tipologia di raccolta differenziata “porta a porta” il sistema più efficace nel garantire ottimi risultati sia in termini di percentuale che di qualità.
Considerato che:
lo stato di fatto della raccolta differenziata secondo le elaborazioni effettuate dall’ARPAM sul comune di Fermignano nel 2010 è al 20,40%, percentuale drammaticamente lontana dall’obiettivo del 65% per il 2012, e che ci colloca al 39° posto tra i 60 comuni della provincia, ed al penultimo posto tra i comuni facenti parte della Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro:
Il nuovo centro di raccolta differenziata inaugurato nel mese di marzo, realizzato sul territorio comunale da Marche Multiservizi S.p.A. come previsto dal bilancio di sostenibilità del 2009, è un primo piccolo risultato positivo, ma decisamente insufficiente agli obiettivi proposti di cui sopra:
Non è mai stato avviato sul territorio comunale un progetto per avviare servizi di raccolta differenziata di tipo domiciliare (porta a porta), benchè sia considerato il metodo più funzionale per incrementare la qualità e la percentuale di rifiuti destinati al riciclaggio, come dimostrato a livello nazionale dai territori che l’hanno adottato.
Riteniamo quindi auspicabile che il nostro comune partecipi attivamente e con convinzione alla redazione di un valido progetto, capace di aggiudicarsi parte del finanziamento che la Provincia di Pesaro e Urbino mette a disposizione dei propri cittadini.
Fiduciosi di un riscontro positivo, nella Sua sensibilità sui temi trattati e nella tempestività di un’azione concreta, Le auguriamo buon lavoro, ricordandoLe che la domanda dovrà essere presentata entro il 18 luglio 2011.

Distinti saluti
Fermignano 20 giugno 2011

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.